Sabato 27 Maggio 2017
Ti trovi qui: Home Chi Siamo Curriculum Associazione
Curriculum Vitae Associazione PDF Stampa E-mail


Associazione per lo Sviluppo Sostenibile della Sicilia

Laboratorio Telamone

Ragione sociale e storia dell’Associazione

L’associazione per lo sviluppo sostenibile della Sicilia Laboratorio Telamone è un’associazione culturale di carattere scientifico e sociale senza scopo di lucro che persegue fini di utilità sociale (ai sensi della legge 383/2000), con sede a Porto Empedocle (AG) in Cortile Sicurelli, 6.

L’Associazione nasce di fatto il 23 giugno 2007, in corrispondenza del primo seminario organizzato dal fondatore dell'associazione, nonché attuale presidente, Gaetano Gabriele Lucchese e patrocinato dal MIUR U.O. della Comunicazione del PON Ricerca, ed altri partner istituzionali.

In tale occasione un gruppo di giovani, intervenuti al seminario, hanno manifestato la loro volontà di approfondire e strutturare quanto appreso costituendosi in un gruppo di studio, in seguito denominata Laboratorio Telamone. Tale associazione di fatto ha trovato nel MIUR l'assistenza tecnica e lo stimolo per definire la missione del “gruppo” e come questa poteva essere applicata nel territorio. Sono seguiti diversi incontri tra i componenti del gruppo e diversi attori dello sviluppo locale tra cui: la CSP UIL Agrigento, il Comune di Aragona, La Provincia Regionale di Agrigento - Ass. alle politiche giovanili e formazione - senza trascurare i rapporti con il mondo dell'associazionismo, tra cui “Amici di Danilo Dolci” ONLUS e Associazione Culturale Feudo Diesi, che hanno permesso di realizzare alcune interessanti attività rivolte essenzialmente ai giovani agrigentini.

Nel Dicembre 2008, dopo quasi un anno e mezzo di attività, il “gruppo” decide di dotarsi di uno statuto in modo tale da presentarsi ai possibili interlocutori con un habitus giuridico più chiaro. Il 9 Dicembre lo statuto viene registrato c/o l'Agenzia delle Entrate di Agrigento, dando vita all'attuale Associazione per lo sviluppo sostenibile della Sicilia “Laboratorio Telamone”. Da quel giorno ad oggi il laboratorio è in continuo sviluppo, raddoppiando in soli tre mesi il numero degli associati, quasi esclusivamente costituiti da giovani al di sotto dei 35 anni, in gran parte integrati all'interno del Comitato Scientifico dell'Associazione. Entità quest'ultima che, grazie ad un approccio multidisciplinare ed integrato, ha lo scopo di trasformare i fabbisogni dei diversi stakeholders, sia pubblici che privati, in progetti concreti di sviluppo etico, economico e sociale.

Visto che l’associazione nasce da un'intuizione del' UO della COMUNICAZIONE del PON Ricerca del MIUR, con il quale è in corso la definizione dell'accreditamento formale, le differenti attività non possono che essere orientate alla valorizzazione della comunicazione, del coinvolgimento e della partecipazione attiva dei cittadini quali strumenti necessari per la comprensione dei reali bisogni del territorio.

 

Mission

 

Uno dei pilastri su cui si fonda l’Associazione è la maieutica di gruppo, la quale tende a far emergere i bisogni profondi, esistenziali di un gruppo umano e a trasformarli in problemi affinché a loro volta possano tradursi in progetti di soddisfazione dei bisogni profondi ed in progetti di sviluppo sociale. Esponente di questo pensiero è Danilo Dolci, uomo, alla cui coerenza etica ed intellettuale la nostra azione si ispira.

L’associazione è tenuta insieme da una grande forza: la volontà di credere che lo sviluppo del nostro territorio e delle nostre vite si costruisce partendo dalla conoscenza!

Dal capire cosa ci gira intorno intervenendo con proposte fattibili ed avvalendoci di quanti più contributi possibili, tecnici e culturali, in un'ottica di continua collaborazione sistemica con chiunque condivida il nostro modello di sviluppo.

Patto del Terzo settore dell’agrigentino

 

In seguito ai workshop di identificazione del 29 marzo 2009 ed il successivo di definizione del 22 aprile 2009 condotti con la metodologia G.O.P.P. (Goal Oriented Project Planning) il Laboratorio Telamone si è fatto promotore, sotto l’egida del MIUR, del patto del terzo settore dell’agrigentino. Tale "patto" prevede l’azione sinergica e la formazione di partenariati stabili a medio lungo termine con associazioni storicamente radicate nel territorio operanti in tutti i campi del sociale, nonché con nuove associazioni giovanili che si propongono di divenire protagonisti dello sviluppo del territorio.

Le associazioni che aderiscono al patto del terzo settore sono 15 operanti in tutta la provincia di Agrigento.

 

Obiettivi dell’Associazione

L’Associazione, senza scopo di lucro, si fonda sui principi e la pratica dello sviluppo sostenibile, dell’Agenda 21 Locale e della strategia di Lisbona, in un’ottica di “cittadinanza attiva europea”, operando nei più diversi settori della cultura, della ricerca scientifica e della solidarietà sociale, valorizzandone i protagonisti, i contenuti e i valori in tutti i modi e con tutti gli strumenti possibili; i campi prioritari di iniziativa ed intervento dell’Associazione sono:

 

  1. Tutela dell’ambiente e dell’ecosistema;
  2. Valorizzazione del patrimonio culturale;
  3. Formazione postuniversitaria;
  4. Ricerca ed erogazione di servizi culturali;
  5. Educazione, istruzione e formazione;
  6. Formazione extrascolastica finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico e formativo;
  7. Turismo sociale; Promozione dell’inclusione sociale, con particolare riferimento ai giovani, alle donne ed ai componenti di famiglie disagiate;
  8. Promozione della “ cittadinanza attiva”
  9. Promozione di tutte le attività di utilità sociale che possono migliorare la qualità della vita degli associati e della comunità in cui l’associazione opera.

ATTIVITA’ REALIZZATE

 

1° – Seminario

Imprenditorialità per lo sviluppo sostenibile e integrato del Territorio

- dall’idea grezza al Business Plan -

Descrizione Attività

Seminario dedicato ai giovani della provincia di Agrigento che ha visto la partecipazione attiva di diverse istituzioni: Camera di Commercio della Provincia Di AG, CSP UIL di AG, MIUR U.O. della Comunicazione del PON Ricerca, CNR IAMC di Mazara,  Cupa di Agrigento, Università degli studi di Palermo C.L.S. in Scienze e tecnologie per l’Ambiente Marino ed il Turismo.

 

Data e luogo dell’evento: 23 Giugno 2007, Sala Convegni Camera di Commercio - Agrigento

 

2° –Seminario

Imprenditorialità per lo sviluppo sostenibile, analisi e studio di proposte “concrete”

Descrizione Attività

Seminario dedicato ai giovani della provincia di Agrigento che ha visto la partecipazione attiva di diverse istituzioni tra cui il: la CSP UIL di AG, MIUR U.O. della Comunicazione del PON Ricerca.

 

Data e luogo dell’evento: 5 Luglio 2008, Aula Bruno Buozzi CSP UIL - Agrigento

 


 

 

3° – Seminario

Danilo Dolci: un interprete dell’approccio partecipativo

Seminario che ha visto coinvolti circa 120 studenti delle terze classi della scuola media “Vitt. Emanuele Orlando” di Aragona (AG), organizzato in partnership con L’Associazione “Amici di Danilo Dolci” ONLUS e l’Associazione Culturale “Feudo Diesi” di Aragona e con il Patrocinio del Comune di Aragona e dell’Ass. Provinciale di Agrigento alle Politiche Giovanili e Formazione. L’obiettivo del seminario è stato quello di trasmettere, attraverso il ricordo della vita e delle opere di Dolci, alcuni dei valori fondamentali per le società orientate al cosiddetto sviluppo sostenibile, tra cui: il rispetto delle diversità ed il valore dell’inclusione sociale. Fattori, quest’ultimi, indispensabili per l’incremento del livello di “cittadinanza attiva” tanto auspicato dall’Unione Europea.

 

Luogo e sede: 4 ottobre 2008, ex Chiesa del Purgatorio - Aragona (AG)


4° – Seminario

Nuova programmazione comunitaria e protagonismo giovanile

Seminario che ha visto coinvolti gli studenti del secondo e terzo anno del Corso di Laurea in Chimica Industriale dell’Università degli Studi di Messina, sede distaccata di Priolo G. Consorzio Univesitario Megara Ibleo (C.U.M.I.).

Scopo del seminario è stato quello di presentare agli studenti le opportunità offerte dalla nuova programmazione comunitaria in tema di mobilità internazionale e auto-imprenditorialità.

Il seminario si è concluso con la stipula di un patto formativo che vedrà gli studenti impegnarsi sull'approfondimento delle politiche europee, mediante monitoraggio di siti internet concordati, e contestualmente l'associazione PSSS Laboratorio Telamone rendere disponibile, gratuitamente, la rete a cui far riferimento, in modo da supportare i giovani che vorranno partecipare ai percorsi illustrati dalle programmazioni europee.

 

Luogo e sede: 6 giugno 2009, I.T.I.S. di Augusta (SR)


Partecipazioni a Seminari e Tavoli Tecnici

 

-         “Verso il partenariato della comunicazione del PON Ricerca e Competitività 2007-2013 - Seminario propedeutico per lo sviluppo a rete dell'Ufficio promozione dell'ICT”

 

Intervento del Dott. Gaetano Lucchese, presidente Ass. PSSS Laboratorio Telamone:

 

 

-         Partecipazione all’incontro costitutivo del Gruppo di Lavoro “Rifiuti”, gestito dal coordinamento regionale di Agenda 21 Locale, di cui l’Associazione attualmente fa parte.


- Partecipazione, in quanto aderenti al  partenariato socio-economico, ai tavoli tecnici relizzati per la realizzazione Piano strategico denominato “Dal governo delle città alla governance dello sviluppo” di sei comuni della provincia di Agrigento di cui il capofila è il
Comune di Favara (AG).

 

-         Partecipazione, attraverso accreditamento formale di un delegato dell'associazione, al 1° Meeting Mondiale dei Giovani per lo sviluppo sostenibile, organizzato dal Ministro della Gioventù, dalla presidenza della Regione Puglia, UNESCO. (Bari, 19-20-21 gennaio2010)

 

http://www.nimociv.org/

 

Attività progettuale

Progetti elaborati e presentati in qualità di ente proponente e/o attuatore :

 

"Usa la Testa: Riduci e Valorizza i tuoi consumi. Il consumo responsabile delle risorse naturali inizia da giovani" presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, presentato il 2 Marzo 2009 in risposta al bando di concorso “Giovani Protagonisti”. [in esame]

 

“GIOVANI IMPRENDITORI PER UN FUTURO DA PROTAGONISTI” - Saper essere e saper fare: la chiave giusta per costruire il nostro domani, presentato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, presentato il 30/03/2009 in risposta al bando “per la promozione della cultura d’impresa” ai sensi dell’art. 2 del D.M. 29 ottobre 2008 – [ammesso al finanziamento di euro 238.500,00 così come pubblicato in G.U. Serie Generale n. 261 del 09/11/2009 e attualmente in fase di gestione]

 

“Tra identità e luogo: i giovani, costruttori di percorsi di sviluppo sostenibile nel proprio territorio” presentato alla Provincia Regionale di Agrigento, in seguito al conseguimento dell'accreditamento presso lo stesso ente come da avviso Pubblico del 27/02/09 dell'Assessorato Prov.le alle Politiche Giovanili, nell’ambito dell’APQ  giovani protagonisti di se e del territorio Azioni 1,2,4,6 presentato il 27 Aprile  2009. [valutato ammissibile ma non finanziato per mancanza copertura economica da parte dell'ente Provincia]

 

 

Progetti elaborati ma presentati in qualità di partner:

Corso:”Tecnico operatore per il sistema qualità del prodotto e del processo agroalimentare” ente proponente EFOP, di cui alla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 11 del 13/03/2009 sezione “Disposizioni e comunicati” ad opera dell’Assessorato del Lavoro, della Previdenza Sociale, della Formazione Professionale e dell’Emigrazione asse prioritario agricoltura.

[non valutato per mancato finanziamento da Parte del Ministero del Lavoro]

 

Progetto dal titolo: “Tra identità e luogo: i giovani, costruttori di percorsi di sviluppo sostenibile del proprio territorio” ente proponente ENAIP Agrigento nell’ambito dell’APQ giovani protagonisti di se e del territorio Azioni 1,2,4,6 presentato il 14 Aprile  2009, c/o l'Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Siciliana rispondendo al D.A 247/09. [valutato ammissibile ma non finanziato per insufficiente copertura economica ]

 

Progetto dal titolo: “La scuola apre le porte: saper essere per saper fare” volto a Sostenere Azioni Educative e di Promozione della Legalità e Cittadinanza Attiva così come da Avviso del 20/05/2009 pubblicato dalla Regione Siciliana - Dipartimento regionale Pubblica Istruzione

presentato il 27/07/2009, ente proponente Formagiovani società cooperativa ente gestore della scuola Paritaria ITC “Athena” Istituto Tecnico Commerciale per Ragionieri. [in esame]


 
Ministero della GioventùLabortorio Telamone

 

 

 

Il progetto è  finanziato dal Fondo per le politiche giovanili Anno 2009.

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.